FOTOGRAFO RISTORANTI E FOOD

FAR SENTIRE CON GLI OCCHI
IL GUSTO DEI TUOI PIATTI

FRAGRANZA APPENA SFORNATA
CHE PUOI PERCEPIRE
CON GLI OCCHI

RAPPRESENTARE LA TUA
QUALITA’ E’ L’OBBIETTIVO
DEL NOSTRO APPROCCIO

LE TUE IMPIATTATE
MERITANO DI ESSERE
MOSTRATE AL MEGLIO

FAI SAPERE COME LAVORI
ANCHE A CHI NON TI CONOSCE

FOTOGRAFO RISTORANTI
PER RACCONTARE IL GUSTO

FOTOGRAFIA COME PRELUDIO
DI UNA ESPERIENZA.
C’E’ UNA MISSIONE DA COMPIERE!!!

NARRARE CIO' CHE E'
DIETRO LE QUINTE DI UN
SERVIZIO IMPECCABILE

C’E’SEMPRE UN LAVORO DI SQUADRA
DIETRO AL SUCCESSO DI UN RISTORANTE
ED E’GIUSTO ANDARNE FIERI

Flavio Massari Fotografo Ristoranti

L’attività di Fotografo di Ristoranti, riassume insieme due caratteristiche particolari: le qualità del fotografo di cibo e bevande insieme a quelle del fotografo di interni, e in qualche caso anche quelle di fotografo di ritratto, quando lo chef abbia piacere a personalizzare la sua struttura.

Infatti è piuttosto difficile che il fotografo di food & beverage lavori nel suo studio, a meno che non disponga di uno spazio specialistico fornito di una cucina ben attrezzata, condizione oggi possibile solo in presenza di una attività imprenditoriale molto specifica e selettiva.

Anche se in studio sarebbe più semplice ottenere il miglior risultato qualitativo dal punto di vista tecnico, va da se che la migliore preparazione del piatto venga ottenuta quindi nel ristorante, e che lo spazio in cui ci si troverà ad operare sarà limitato.

Anche l’attrezzatura fotografica sarà ridotta al minimo, e sarà complicato piazzare cavalletti, stativi, diffusori e flash tra le gambe di tavoli e sedie. Per non parlare del fattore tempo: per le attività in zone turistiche ci sono periodi dell’anno in cui non c’è giorno di riposo, e la pausa tra pranzo e cena è ridotta a poco più di due ore.

Se aggiungiamo a questo che il personale di cucina, spesso sotto stress, ha un grande bisogno di effettuare una pausa, ecco che il nostro tempo sarà davvero limitato e probabilmente finiremo di fotografare i piatti con clienti già seduti ai tavoli.

Difficilmente quindi potremo effettuare le foto di interni nello stesso giorno, e sarà necessario programmare due momenti distinti, a maggior ragione se avremo dei fotomodelli che simuleranno i clienti del ristorante.

Un attività, quella di fotografo di ristoranti, che ha quindi una sua complessità, e che non va sottovalutata a partire dal committente.

Chiama ora o manda una mail per un primo breve contatto informale.

Menu