reportage archeologico

Nel  tour virtuale Grotta del Cavallo , lo scambio di informazioni con l’utente è ottenuto tramite pulsanti hot-spots e frecce che ne consentono l’esplorazione.

Un percorso attraverso il Parco di Portoselvaggio ci accompagna fino all’ubicazione della Grotta, affacciata sul mare.

Alcune pagine web si aprono all’interno del virtual tour per approfondirne i suoi contenuti storici e archeologici, con alcune immagini dei reperti ritrovati.

La realizzazione delle immagini è avvenuta durante una campagna di scavo degli archeologi, quindi con agibilità e tempi necessariamente limitati.

Lo scopo ricercato per questo Tour virtuale  è stato quello di mostrare ai visitatori del Parco Naturale di Porto Selvaggio un luogo dalla storia importantissima; la grotta è chiusa al pubblico per motivi di ricerca e di sicurezza fin dal 1968, data di inizio degli scavi.

Il virtual tour Grotta del Cavallo assume quindi un valore divulgativo  di approfondimento culturale sul territorio ionico salentino.

Le immagini narrano l’importanza delle testimonianze ritrovate, e coinvolgono il pubblico nella conoscenza del territorio preistorico pugliese

virtual tour grotta del cavallo

Rassegna stampa: Repubblica,Salentourist

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu